Paleodieta e palestra: come perdere 14 kg. in soli 6 mesi

L’alimentazione dell’ uomo delle caverne sarà l’alimentazione del futuro? La parola a chi l’ha provata e ha raggiunto risultati stratosferici

 

Di quante diete hai sentito parlare?

Tante.

Troppe.

Ogni anno ce n’è sempre qualcuna nuova.

Escono come i funghi.

Quando si avvicina l’estate è l’apoteosi.

L’ultima è sempre quella rivoluzionaria.

La più facile, quella che ti porta risultati stratosferici.

È quella con cui otterrai quei risultati con meno fatica e senza dover rinunciare a nulla.

Quella che davvero funzionerà.

Tra la miriade di diete che ci sono in circolazione, in questo articolo ti parlerò di quella più  antica e di come si può coniugare perfettamente con la palestra.

La dieta paleolitica.

O meglio, la paleodieta.

C’è chi la considera la dieta di cui l’uomo non ne può più fare a meno, c’è chi la considera un’atrocità allucinante.

Prima di spiegarti di cosa si tratta è doveroso fare 2 precisazioni.

1)Qualsiasi tipo di alimentazione o di dieta ti deve essere prescritta da un professionista qualificato.

Quindi no diete fai da te, no diete che ti auto prescrivi.

Quando vai in tribunale e ti devi far assistere da una persona chiami un avvocato.

Se devi fare dei lavori in casa chiami un muratore.

Lo stesso per l’alimentazione.

Affidati ad un professionista.

2) Puoi fare qualsiasi tipo di dieta o seguire qualunque tipo di alimentazione ma se non abbini l’alimentazione all’allenamento fisico qualsiasi sforzo non avrà la stessa efficacia.

E viceversa.

Mi spiego meglio.

Mangi bene, segui alla perfezione il tuo regime alimentare, ma se non completi con l’allenamento fisico non puoi essere al top.

Il viceversa è l’esatto contrario.

Vai in palestra e ti alleni al massimo.

Ti fai un mazzo tanto.

Esci soddisfatto di tutto quello che hai fatto.

Arrivi a casa e ti strafoghi del tuo dolce preferito.

Tutto sarà inutile o quasi.

Bene.

Fatte queste doverose precisazioni veniamo a noi.

La paleodieta.

La dieta dell’uomo del paleolitico.

Quello delle caverne per intenderci.

Come funziona in pratica questa paleodieta?

E come si combina con la palestra e l’allenamento fisico?

Secondo questa dieta l’uomo è programmato per nutrirsi di proteine animali (carne e pesce) oltre che frutta e verdura.

Se ci pensi, infatti, l’uomo nasce cacciatore e raccoglitore.

Andava a cacciare gli animali e raccoglieva i frutti maturi che cadevano dagli alberi.

Non esisteva l’allevamento, nessuna recinzione, nessuno steccato.

Animali che a loro si volta si nutrivano a carne ed erba.

Nessuna coltivazione, nessun cereale.

Proprio per questo la paleodieta non prevede il consumo di pasta, pane e riso.

Non sono concessi legumi e patate.

Men che meno gli zuccheri.

Gli unici alimenti consentiti sono appunto carne e pesce oltre che verdura e frutta senza esagerare.

Via libera a uova, noci e mandorle.

Molte volte ci si domanda, ma questo alimento è Paleo?

Per capire ciò è semplice.

Gli alimenti paleo hanno una caratteristica comune: vengono direttamente dalla natura senza bisogno di alcun intervento dell’uomo.

I grassi e le proteine la fanno da padrone, mentre i carboidrati vengono assimilati in misura ridotta in quanto derivano in piccola parte da frutta e verdura.

I benefici?

A detta di chi la pratica innumerevoli.

Primo tra tutti il dimagrimento.

Facciamocela raccontare da Federico Milieni, uno dei collaboratori GimFIVE che in soli 6 mesi è riuscito a perdere 14 Kg. grazie alla paleodieta abbinata all’allenamento fisico nelle palestre GimFIVE.

Federico come è nata l’idea di fare la paleodieta?

“Ero in sovrappeso.

Troppo in sovrappeso.

Gonfio.

Molto gonfio.

Ero sempre stanco.

Pur essendo molto sicuro di me non mi piacevo.

Dovevo fare qualcosa.

Ho sentito parlare della paleodieta e mi ha subito affascinato.

Ho detto <La faccio>.

E così ho fatto.”

Bene, i buoni propositi in materia di alimentazione ci sono sempre, la difficoltà sta nell’avere la costanza.

“È vero.

Tutto parte dalla testa.

Ci vuole costanza e forza di volontà.

Mi sono rivolto a un Dottore che mi ha dato tutte le indicazioni del caso.

Mi ha confermato che insieme all’alimentazione paleo dovevo abbinare una corretta attività fisica in palestra.

E così ho fatto.

Non è stato semplice.

Le tentazioni sono tante.

Troppe.

Ma ce l’ho fatta.”

Siamo contenti per te Federico.

Quali sono i risultati che hai ottenuto?

“Dopo 6 mesi ho 14 kg. in meno e la mia vita è radicalmente cambiata.

Mi piaccio di più.

Mi vedo più bello.

Sto meglio.

Meno stanco, meno spossato.

Più vivo, ancor più vitale.”

Cosa ti senti di dire a chi la vuole provare.

“Ragazzi a me la paleodieta, abbinata all’allenamento fisico nelle palestre GimFIVE, ha cambiato la vita.

Rivolgetevi a un nutrizionista e iniziate già domani mattina con l’allenamento fisico”

Piacerebbe anche a te ottenere gli stessi risultato di Federico?

In attesa di andare dal nutrizionista procedi subito iscrivendoti nel centro GimFIVE a te più vicino, cliccando qui

www.gimfive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *